Nel momento in cui si parla di camere climatiche, poche persone potrebbero dire di che cosa si tratta perciò abbiamo preparato una breve guida che fughi ogni dubbio in merito

Che cosa sono le camere climatiche

Si parla di camera climatica per indicare un particolare strumento per lo svolgimento di importanti test che hanno a che fare con la sicurezza dei prodotti. In realtà, il termine camera potrebbe essere fuorviante poiché non è detto che si tratti per forza di una camera ma piuttosto spesso ci si trova di fronte a delle macchine per delle simulazioni durante le quali vengono riprodotte determinate condizioni ambientali per eseguire dei test in merito alla qualità del prodotto.

I regolamenti europei vigenti prescrivono per le aziende l’obbligo di rispettare dei requisiti minimi di sicurezza. Ogni volta che si produce un particolare prodotto, è l’azienda che deve testare le sue caratteristiche in merito alla sicurezza.

A che cosa servono le camere climatiche

Sebbene sia già possibile intuirlo dal paragrafo precedente, le camere climatiche servono per eseguire le cosiddette prove ambientali. Vale a dire che le camere climatiche sono degli spazi in cui eseguire test di resistenza su un materiale o un prodotto. Per verificare le reazioni del prodotto a specifiche condizioni atmosferiche in cui si variano temperatura e umidità, si fa ricorso alle camere climatiche. Possono avere dimensioni più o meno grandi tali da contenere pochi litri fino a 3000 l.

Ogni volta che ci si ritrova in mano con un prodotto contrassegnato dal bollino CE oppure EMC significa che rispetta i parametri di sicurezza e qualità europei che vengono appunto rilasciati dopo aver superato specifici test nelle camere climatiche. Tale strumenti servono per analizzare la risposta del materiale o del prodotto in questione a determinate condizioni ambientali. In sostanza, viene messo sotto stress il materiale per poter individuare eventuali difetti prima della messa in produzione e in vendita

Di solito, una camera climatica riproduce condizioni climatiche che vanno da un minimo di -70° C fino a un massimo di +180° C. È possibile modificare la percentuale di umidità in base alle richieste e alle necessità.

Di Editore